, , ,

Android N: Nutella o Nougat? | Tutte le novità introdotte con la release 7.0 e data di uscita

android N

L’ultima versione del sistema operativo per dispositivi mobili più diffuso al mondo, ovvero Android 6.0 Marshmallow, sta lentamente raggiungendo tutti i dispositivi top di gamma. Nel frattempo Google si porta avanti pensando già alla prossima release prendendo in contropiede la comunità tecnologica. Infatti dal 9 marzo è già scaricabile via factory image su Nexus 6, Nexus 5X, Nexus 6P, Nexus Player, Nexus 9 e sul tablet Pixel C la release android 7.0, una Developer Preview attualmente diffusa da Big G con il nome di Android N. In questo articolo, come già fatto per Android Marshmallow parleremo di tutte le novità (cambiamenti, correzioni e nuove funzionalità) che saranno introdotte con l’ultima release riportando inoltre le indiscrezioni circa il nome (Android Nutella o Android Nougat) con cui sarà distribuita e la data di uscita ufficiale.

VEDI ANCHE: AGGIORNAMENTO ANDROID MARSHMALLOW | ECCO TUTTI I DISPOSITIVI CHE LO RICEVERANNO

Nome e data di uscita Android 7.0

Come avrete potuto notare le varie release di Android hanno assunto di volta in volta il nome di un dolciume, a partire da Android 1.5 Cupcake fino ad Android 6.0 Marshmallow passando per Android 1.6 Donut, Android 2.0 Eclair, Android 2.2 Froyo,  Android 2.3 Gingerbread, Android 3.0 Honeycomb, Android 4.0 Ice Cream Sandwich, Android 4.1 Jelly Bean, Android 4.4 KitKat ed Android 5.0 Lollipop.
Per la release 7.0 due sono i principali dolciumi candidati aventi come lettera iniziale la N di Android N, stiamo parlando del Nougat, ovvero il torrone in inglese, e della crema di nocciola più amata e conosciuta al mondo, ovvero la Nutella.
L’ultima versione del robottino verde che si chiami Android Nougat o si chiami Android Nutella non sarà ufficialmente distribuita prima di Ottobre 2016, la data di uscita di Android N dovrebbe ricadere nell’ultimo trimestre del 2016.

versioni Android

Novità Android N

Diverse le novità funzionali ed estetiche, che riguardano aspetti come le notifiche, la gestione energetica o l’uso di finestre multiple, andiamole a scoprire una ad una.

Schermate multiple (Multi-window support)

Android N aggiunge il supporto per la visualizzazione di più applicazioni contemporaneamente. La modalità split-screen consente l’uso contemporaneo di due applicazioni dividendo lo schermo a metà, le applicazioni possono essere visualizzate una sopra l’altra oppure affiancate. Sui dispositivi TV, le applicazioni possono utilizzare la modalità picture-in-picture per continuare la riproduzione di video in una piccola finestra, mentre l’utente interagisce con un’altra applicazione.
La modalità split-screen potrebbe tornare utilissima consentendo il drag-and-drop ovvero trascinare comodamente i contenuti da un’app verso l’altra.

schermate multiple android N

Miglioramenti delle notifiche

In Android N sono state ridisegnate le notifiche per renderle più facili e veloci da usare. Le principali migliorie a riguardo sono:

  • Template aggiornati;
  • Raggruppamento notifiche, il sistema può raggruppare i messaggi ad esempio per argomento e visualizzare il gruppo;
  • Risposta diretta, ci sarà la possibilità di interagire con le notifiche senza aprire le app, si potrà quindi rispondere ai messaggi direttamente dalla notifica;
  • Viste personalizzate.

notifiche android N

Miglioramento delle prestazioni delle App

In Android N è stato aggiunto un compilatore Just in Time (JIT) che permette di migliorare costantemente le prestazioni delle applicazioni Android. Il compilatore JIT contribuisce a migliorare le prestazioni di runtime, risparmiare spazio di archiviazione, e velocizzare gli aggiornamenti delle app e del sistema.

Miglioramento funzione Doze

Android 6.0 ha introdotto Doze, una modalità di sistema che consente di risparmiare la batteria quando il dispositivo è inattivo, ad esempio quando è fermo su un tavolo o in un cassetto.
In Android N, Doze ha fatto un ulteriore passo avanti consentendo di risparmiare la batteria anche quando il dispositivo è in movimento. Ogni volta che lo schermo è spento per un periodo di tempo e il dispositivo è scollegato, Doze applica un sottoinsieme di restrizioni della CPU. Questo significa che possiamo risparmiare batteria anche quando abbiamo il nostro dispositivo in tasca.

Ottimizzazione dei processi in background (Project Svelte)

L’elaborazione in background è una parte essenziale della maggior parte delle applicazioni. Quando gestita bene, può rendere l’esperienza utente incredibile, immediata e veloce. Quando non è gestita bene, l’elaborazione in background può inutilmente consumare RAM (e  batteria) ed influenzare le prestazioni del sistema e delle altre applicazioni.
L’obiettivo di Project Svelte è di ridurre al minimo l’uso della RAM di sistema, la sua attenzione è quindi focalizzata sull’ottimizzazione della gestione delle applicazioni eseguite in background.

Modalità risparmio dati (Data Saver)

Nella release 7.0 è stata introdotta la modalità “Risparmio dati” (Data Saver), un nuovo servizio di sistema che aiuta a ridurre il traffico dati delle applicazioni.
Quando un utente abilita la modalità “Risparmio dati” in Impostazioni il sistema blocca l’uso di dati di applicazioni in background oppure cerca di ridurre per quanto possibile l’uso di dati per le applicazioni in foreground – ad esempio limitando il bit rate per lo streaming, oppure riducendo la qualità delle immagini,  e così via.

risparmio dati android N

Impostazioni rapide

In Android N è stato ampliato il campo di applicazione delle impostazioni rapide per renderlo ancora più utile e conveniente. È stato aggiunto più spazio per ulteriori icone di “Impostazioni rapide”, inoltre gli utenti possono aggiungere o spostare icone semplicemente trascinandole.

impostazioni rapide android N

Blocco numeri (Number Blocking)

Android N supporta il Blocco Numeri, le applicazioni predefinite per gli sms e per le chiamate saranno in grado di leggere e scrivere nella black list per una gestione diretta del blocco dei numeri dall’applicazione Telefono di sistema senza passare da applicazioni terzi.

Conclusioni

Cosa ne pensate delle novità introdotte da questa ultimissima release e soprattutto quale nome dareste al futuro robottino verde?
Fatecelo sapere nei commenti.