, , , ,

Crash Bandicoot per PS4 | Arriva nel 2017 il remaster di uno dei videogames più belli di sempre

Crash Bandicoot per PS4

Arriva dall’E Conference 2016 della Sony l’annuncio che tutti i più accaniti gamers attendevano da anni: finalmente riprenderà vita a partire dal 2017 Crash Bandicoot per PS4. Nello specifico, la Sony ha siglato un accordo con Activision che vedrà l’introduzione di Crash su Skylander Immaginators, nuovo capitolo della popolare serie di giochi. Inoltre, l’accordo prevede la realizzazione di un remaster in HD dei primi tre capitoli della saga, ossia Crash Bandicoot, Crash Bandicoot 2 e Crash Bandicoot 3: Warped per la nota consolle di quarta generazione targata Sony. Qui di seguito il video dell’annuncio.

Ma prima di scoprire maggiori dettagli inerenti all’annuncio del remaster di Crash Bandicoot per PS4 dato dalla Sony, scopriamo insieme alcune curiosità che riguardano direttamente il nostro eroe dai jeans blue.

Crash Bandicoot: come è nato?Crash Bandicoot per PS4

Crash Bandicoot è nato nel 1996 su intuizione della Naughty Dog. L’idea nacque dalla volontà di creare una mascotte che tanto mancava alla Sony e che Sega e Warner Bros avevano trovato rispettivamente con Sonic e Mario Bross. Inizialmente, Crash fu scherzosamente chiamato “The Sonic’s Ass game” (letteralmente “il gioco del sedere di Sonic”) per il semplice fatto che chi ci giocava avrebbe visto il personaggio da dietro. Per elaborare Crash, fu inviata una spedizione di ricerca sui mammiferi della Tasmania. I creatori della serie furono Andy Gavin e Jason Rubin, Charles Zembillas il disegnatore. Molte caratteristiche del personaggio furono decise, ovviamente, in base alle tecnologie presenti all’epoca, a partire dalle televisioni. Infatti, il colore arancio della pelliccia la “grossa” testa del personaggio furono delle scelte tecniche volte a contrastare la bassa risoluzione dello schermo e per permettere alle espressioni facciali di essere percettibili. Inoltre, non fu aggiunta una coda o qualsiasi cinghia di abbigliamento a causa dell’incapacità della PlayStation di visualizzare correttamente tali pixel senza sfarfallio. Per lo stesso motivo, anche i pantaloni, inizialmente previsti fino alle caviglie, furono allungati lungo tutta la “zampa”.

Crash Bandicoot: il nome

Il team inizialmente decise di chiamare il nostro eroe Willie il Wombat (ossia Willie il vombatide, una categoria di marsupiali), ma quando mancava poco per la presentazione del gioco alla Electronic Entertainment Expo, decise di cambiare il nome del personaggio trasformandolo in, appunto, Crash Bandicoot.
Il nome “Crash” deriva dall’attitudine a rompere le casse (nomi potenziali erano anche Dash, Smash, Bash) mentre il cognome “Bandicoot” deriva dalla specie di marsupiali a cui è ispirato. Inizialmente, la Universal Interactive Studios voleva che il nome del personaggio fosse Ozzy the Ottsel o Wez, oltre a Willy the Wombat, ma quando la Naughty minacciò di lasciare il progetto, fu deciso che Crash Bandicoot era il nome che doveva caratterizzare quel simpatico e pazzo personaggio che da li a qualche anno sarebbe diventato il cavallo di battaglia dei videogames targati Sony.

Crash Bandicoot per PS4: quando è prevista l’uscita?Crash Bandicoot per PS4

Come ti abbiamo precedentemente annunciato, la Sony ha siglato un accordo per il remaster in HD di Crash Bandicoot e la notizia è stata accolta con clamore, visto che ormai i più accaniti fans del marsupiale stavano perdendo le speranze di ritrovarlo sulla proprio consolle di ultima generazione. La stessa Sony, però, ha reso noto solo che il 2017 sarà l’anno della pubblicazione del remasters, senza però dire altro sulla possibile data o sul possibile periodo. In vista del remasters della trilogia, Crash sarà comunque uno dei nuovi personaggi giocabili all’interno di Skylander Immaginators, che sarà pubblicato il prossimo ottobre, anche per PlayStation 3 (e di cui potrai vedere qui di seguito il trailer). Non ti resta che restare in contatto con noi ed aspettare con trepidante attesa, la rinascita di un gioco che ha rallegrato interi pomeriggi della nostra infanzia.

Ma nel frattempo dicci un pò, come hai preso la notizia? Sei contento della rinascita di Crash? Ti piace?