, ,

#FoodIT | Cannoli siciliani

cannoli siciliani

Ritorna #FoodIT, la nostra ormai consueta rubrica dedicata ai dolci tradizionali delle regioni italiane e realizzata in collaborazione con gli amici di Italian Cakes. Oggi ci trasferiamo in Sicilia per parlarvi di uno dei dolci tipici più conosciuti e amati; ovviamente stiamo parlando dei cannoli siciliani. 

I cannoli sono dolci tradizionali della Sicilia, legati alla festa del Carnevale e dalla storia molto antica. Diverse sono le storie che ne attribuiscono le origini sia alla terra siciliana che ai dominatori saraceni. Oggi sono, al pari della cassata, i dolci simbolo della cultura culinaria dell’isola. Come in altri dolci tipici siciliani, nei cannoli troviamo la ricotta di pecora e i canditi.
Nell’impasto abbiamo omesso il cacao in polvere, che può essere aggiunto (30 grammi) togliendo una pari quantità di farina. Per ottenere un gusto più delicato possiamo usare la ricotta vaccina al posto della più classica ricotta di pecora. Ma vediamo insieme come realizzare questo buonissimo dolce.

cannoli siciliani

Cannoli siciliani: ingredienti per l’impasto

300gr di Farina 00
30gr di zucchero a velo
un pizzico di sale
25gr di burro
un uovo
150ml di marsala secco

Cannoli siciliani: ingredienti per la crema

1kg di ricotta di pecora o vaccina
300gr di zucchero a velo
200gr di cioccolato fondente
50ml di Rum

Cannoli siciliani: procedura

Portiamo in un contenitore la Farina, lo zucchero a velo setacciato, il sale, il burro a temperatura ambiente, l’uovo e il marsala secco. Mischiamo tutti gli ingredienti, prima utilizzando una spatola e poi a mano. Se l’impasto è troppo molle aggiungiamo un po’ di farina fino a quando non diventerà ben sodo, simile all’impasto per la pasta fresca fatta in casa.
Stendiamo la pasta su un piano di lavoro infarinato fino ad ottenere un’altezza di circa 1-2 millimetri. Con un coppa pasta di 10 centimetri di diametro andiamo ricavare dei cerchi. Con le apposite formine per cannoli (cilindri metallici), andiamo a ripiegare la pasta incollandola con l’albume.
Friggiamo in olio di semi bollente per la frittura. Verifichiamo la temperatura dell’olio immergendo un piccolo pezzettino di pasta. Quando inizia a friggere in modo vivace immergiamo i cannoli in olio. Cuociamo fino a doratura, più saranno scuri, più saranno croccanti.
Prepariamo la crema mischiando la ricotta, lo zucchero a velo, la vanillina, il cioccolato fondente e il Rum. Mischiamo gli ingredienti il tempo strettamente necessario per amalgamare il tutto, per evitare che la crema perda consistenza.
Portiamo la crema nella sac à poche e la inseriamo nei cannoli solo poco prima della consumazione.
Possiamo guarnire con delle ciliege candite e spolverare con zucchero a velo.

Cannoli siciliani: la videoricetta