, ,

Google sfida Netflix e Spotify: nasce Youtube Red

Nel giorno in cui Netflix ufficializza il suo arrivo in Italia, facendo quindi un ulteriore e decisivo passo, ecco che Google annuncia la sua novità per quel che riguarda YouTube. Ieri, infatti, il colosso di Mountain View ha annunciato importanti novità che potrebbero contrastare altri due grandi applicazioni come Netflix e Spotify. Ma andiamo nello specifico.

COS’E’ NETFLIX

Netflix è un servizio che offre streaming di film e serie tv, senza la possibilità di download; funziona come altri servizi, utilizzando un’applicazione attraverso la quale è possibile accedere al nostro account da computer o altri dispositivi. Per l’utilizzo, necessita di un abbonamento che può essere interrotto in qualsiasi momento.

COS’E’ SPOTIFY

Spotify, come ben sapete, è un’applicazione che dà la possibilità di accedere a milioni di brani e a tutte le novità con la possibilità di ascoltarli subito via streaming. Attraverso questo servizio, è possibile creare una propria playlist sul nostro smartphone, tablet o pc, condividendo il tutto attraverso i social network più famosi, su tutti Facebook e Twitter. L’applicazione è completamente gratuita, ma per poter usufruire a pieno delle sue funzioni serve sottoscrivere un abbonamento.

YOUTUBE RED

Ma veniamo adesso alla novità di giornata. Possiamo definire YouTube Red come il servizio in grado di racchiudere sia Netflix che Spotify in un unico abbonamento. A differenza del più classico YouTube, la versione Red, darà la possibilità (a chi sottoscrive un abbonamento) di poter guardare video in alta definizione senza dover più attendere la fine delle sempre più noiose pubblicità che precedono il video stesso; inoltre sarà possibile salvare i video per poterli poi visualizzare in modalità offline, proprio come è possibile fare con Spotify. Sarà poi possibile vedere, a partire dal 2016, serie tv, film, documentari e contenuti video originali, pezzo forte di casa Netflix.

Altra novità, sarà l’introduzione di un’applicazione dedicata esclusivamente alla musica; questa, si chiamerà YouTube Music ed è destinata a rimpiazzare YouTube Music Key, lanciata in Beta Version lo scorso anno senza però ottenere grandi risultati.

Come potete vedere, ci stiamo avviamo verso un mondo che, presumibilmente, tra qualche anno, potrebbe vedere lo streaming rimpiazzare definitivamente le tv via cavo. E sotto questo punto di vista, Google non vuol farsi trovare di certo impreparato!

Ti potrebbero interessare: