, , ,

Il tormentone “Hello” di Adele che rattrista (e diverte) il web

I social network sono ormai luogo e fucina di tormentoni mania, che a volte in modo ironico e altre in modo pungente, di volta in volta prendono di mira il personaggio del momento. Dopo l’ hashtag #escile, questa volta tocca al tormentone “Hello” di Adele (“Hello” è il primo singolo estratto dal suo ultimo album 25)

Una vera e propria goliardia digitale: foto accompagnate da frasi ad effetto pensate per essere condivise sui social network, hashtag creativi e video ( aspiranti ) virali vengono pensati e  “ postati”.

Il tormentone “Hello” di Adele nasce dall’evento facebook

tormentone "Hello" di Adele

L’evento creato su Facebook per le due date italiane ( Verona, 28 – 29 maggio 2016) , che è arrivato a contare circa 48mila partecipanti e 181mila interessati, si è visto pubblicare sulla sua bacheca innumerevoli battute e fotomontaggi a mò di sfottò. Il nuovo tormentone social è proprio lei: Adele e l’infinita tristezza racchiusa nei testi delle sue canzoni, partendo proprio dal suo ultimo successo Hello.

Tra i più quotati e apprezzati, sulla bacheca dell’evento possiamo leggere una serie di commenti in inglese maccheronico.

evento facebook adele

Come spesso accade quando qualcosa diventa virale nascono innumerevoli pagine Facebook dedicate alle parodie.

Una delle pagine più divertenti e che vi vogliamo segnalare si chiama “Adele E’ Triste “  e propone delle vignette che sottolineano ironicamente la “felicità” che la canzone Hello trasmette a chiunque.

adele meme

adele titanic

Per Adele e il suo ultimo estratto Hello sono stati scomodati anche personaggi famosi dello show business italiano:  da Gigi D’Alessio, che risponde alla sua chiamata telefonica con i versi di un suo brano: «Sono io, non riattaccare, lasciami spiegare. Tutto in un minuto non si può spiegare», al poliedrico e social addicted Gianni Morandi, che nella sua versione “malvagia” le scrive: «Adele, ho sentito Satana, hai fatto piangere anche lui».

adele e gigi d'alessio

Come direbbe Zuckerberg: si è scatenato un vero delirio social!

Bisogna di certo riconoscere agli utenti di Facebook doti di grande ironia e creatività, che hanno preso di mira anche la pagina di Adele e di Hello elencando tutte le cose di cui hanno sentito la mancanza dopo l’ascolto di questa canzone: “dalle ex fidanzate di tutti gli amici, alla biro rossa persa in terza elementare, dagli ex mai avuti”.

Infine non potevano mancare i social events: da chi organizza vendite di fazzolletti per asciugare le lacrime ascoltando le sue canzoni, chi propone di andarci cantando “Happy”  di Pharrel Williams  oppure –  “Felicità” di Al Bano e Romina.

adele e pharrel williams happy

E mentre i fan della cantante la difendono a spada tratta noi ci auguriamo che tutto questo sia riuscito a strappare un sorriso alla malinconica Adele, che a fine maggio 2016 sarà in tour all’Arena di Verona.

E come diceva Charlie Chaplin: “un giorno senza un sorriso è un giorno perso”

Ti potrebbero interessare: