, ,

Local SEO | Tante opportunità per piccole aziende

Local SEO

Per la promozione online di attività di piccole dimensioni sono sempre di più i professionisti che impiegano le più moderne tecniche di Local Seo.  Di che cosa parliamo quando diciamo Local SEO?

Che cos’è la Local SEO

La Local SEO comprende tutte le attività volte ad ottimizzare un sito a favore dei motori di ricerca fornendo risultati rilevanti secondo la localizzazione e la local search.

Sono sempre di più gli utenti che effettuano ricerche da dispositivi mobili e per questo motivo il marketing si sta orientando in questo senso fornendo loro risultati realizzati tramite strategie digitali e local.

Local SEO

La presenza nelle SERP di Google per le aziende che lavorano sul territorio, sia per la vendita di prodotti che di servizi, è una fondamentale del marketing. Per aiutare i siti mobile friendly a comparire nelle ricerche locali  e ottenere visibilità in una specifica area è fondamentale operare con la Local Seo.

Per conseguire dei risultati in termini di ranking organico, le aziende risultano sempre più attente all’ottimizzazione per i dispositivi mobili, la velocità di caricamento e di ricerca del sito web e la sua usabilità e struttura.

I settori che sentono maggiore interesse per il Local SEO Marketing sono quelli del turismo e della ristorazione, ovvero quelli già abituati all’investimento in attività di marketing di diverse tipologie per attrarre clienti. Ambito in cui negli Stati Uniti gli investimenti esulano da questi specifici settori professionali, mentre in Europa lo sviluppo è ancora relativo.

Local Search e Google My Business

Quando gli utenti effettuano una ricerca da uno smartphone o da un dispositivo mobile Google fornisce risultati basati sulla posizione rilevata e si può parlare di Local Search. Nel momento in cui i risultati vengono disposti l’utente visualizza immediatamente un box con mappa (local pack di Google), un altro con la Knowledge Graph (scheda di Google My Business) o il box dedicato a hotel e ristoranti (local teaser pack).

Google My Business

Il mercato e-commerce è ampissimo e ad alto tasso di competizione, pertanto avviare un progetto di vendita online tramite un sito web richiede investimenti importanti che poche realtà commerciali possono effettuare. Questa è la ragione principale per cui i piccoli business dovrebbero concentrarsi sul territorio, proponendosi ai clienti nelle prossimità, con una concorrenza ridotta rispetto al mercato nazionale. Il progetto ideale per una piccola azienda dovrebbe pertanto comprendere delle tecniche di local search marketing.

Come procedere dunque per ottimizzare la propria presenza in rete? Si inizia con Google My Business: lo strumento risultante dalla fusione di Maps, Plus, Plus Local e Places. In questo profilo possono essere inserite tutte le informazioni relative all’azienda: denominazione, indirizzo (di cui richiedere verifica Google), sito web, telefono, posizione e orari a cui si possono aggiungere fotografie dello stabile, del personale e descrivere accuratamente il tipo di attività svolta. La presenza in questo senso migliora il ranking e distribuisce le informazioni agli aggregatori online, oltre che consentono agli utenti di recensire l’attività.

La Local SEO deve essere poi progettata anche dal punto di vista dei contenuti inserendo nel sito parametri di local SEO. Le Digital PR sono un altro strumento fondamentale per migliorare la propria presenza anche a livello locale selezionando opinion leader ed influencer, ma per le aziende locali anche i backlink sono utili. Non va dimenticato poi l’importante segmento dei social su cui promuovere eventi, offerte, nuovi prodotti e creare delle storie.

Ti potrebbero interessare: