, , , ,

Novità Telegram 2016 | Gli ultimi aggiornamenti della migliore App di messaggistica istantanea

Novità Telegram 2016

Da mesi ormai, stiamo assistendo ad una lotta all’ultimo aggiornamento tra le varie applicazioni di messaggistica; le più agguerrite, sono sicuramente WhatsApp e Telegram ossia, come ben sai, tra l’app leader di messaggistica istantanea (la prima) e la principale concorrente (la seconda), ritenuta da molti (e anche da noi) la migliore app di messaggistica istantanea del momento. Ti abbiamo parlato varie volte di entrambe le applicazioni, dei pro e dei contro, delle mosse dell’una e dell’altra, ma oggi ci concentriamo sulle principali novità Telegram 2016, attuali e future (che aggiungeremo di volta in volta!).

Novità Telegram 2016: crittografia P2P

La crittografia P2P (di cui ti abbiamo già parlato), è una tecnologia molto più sicura rispetto alla E2E precedentemente utilizzata (e da pochi mesi implementata anche da WhatsApp). Questa tipologia di crittografia risulta essere molto più sicura rispetto alla E2E in quanto non c’è necessità di “intermediari”. Infatti, con questa tecnologia, le informazioni (e quindi i messaggi), viaggiano su “filo” diretto che si stabilisce tra mittente e destinatario, come se fossero direttamente collegati l’uno con l’altro. Per saperne di più, ti consigliamo di leggere: Crittografia Peer-to-Peer per Telegram | La risposta immediata (e più sicura) a WhatsApp

Novità Telegram 2016: modificare messagginovità telegram 2016

Una delle novità più importanti e interessanti che troviamo nella versione 3.9 di Telegram, rilasciata da pochissimi giorni, è sicuramente quella che riguarda la possibilità di editare i messaggi inviati. Infatti, una volta inviato un messaggio, nel caso in cui volessimo correggerne il contenuto o magari un errore di digitazione, abbiamo 48 ore di tempo per modificarlo. Al momento, questa innovazione, rappresenta una vera e propria esclusiva per Telegram, perchè non esiste nessuna applicazione di messaggistica istantanea che offre questa possibilità. Come funziona? Semplice! Ti basta tener premuto il dito sul testo che vuoi modificare; si aprirà poi una finestra con le voci “Rispondi – Copia – Modifica – Altro…”. A questo punto non dovrai far altro che premere su “Modifica” e modificare il testo che sarà visualizzato nella barra testuale di Telegram.

Novità Telegram 2016: taggare gli amici

novità telegram 2016

 

Un’altra novità è quella che riguarda la possibilità di taggare gli amici all’interno di una chat. In realtà, questa era una funzione già presenta su Telegram ma ora risulta notevolmente migliorata. Infatti, se prima per menzionare qualcuno c’era la necessità di creare un gruppo, ora basta semplicemente “taggare” l’amico con mediante la classica “chiocciolina” (@). Così facendo, Telegram inserirà la persona taggata all’interno della conversazione, senza dover rilasciare il numero di telefono. Un amico a portata di @!

Novità Telegram 2016: lista “persone”

Altra novità utile che troviamo nella versione 3.9 dell’app di messaggistica istantanea russa, è sicuramente quella che riguarda la ricerca delle persone. Da oggi sarà molto più semplice cercare una persona contattata di recente, nei nostri contatti; infatti, attraverso l’apposita voce “Persone” presente nel menù “Ricerca”, trovare la persona che vuoi contattare, sarà davvero semplice e veloce. Un gioco da ragazzi!

Novità Telegram 2016: bot recenti

novità telegram 2016

Concludiamo l’elenco delle ultime novità spostandoci sulla questione inerente ai bot utilizzati di recente. Da oggi, sarà più facile risalire ad essi! Come? Semplicemente premendo il pulsante dedicato agli allegati; scorrendo verso l’alto, avrai la lista di tutti i bot utilizzati di recente.

Novità Telegram 2016: riservate agli utenti iOS

Telegram ha inserito anche due funzioni che possono essere utilizzate solo da coloro che hanno a disposizione un dispositivo che monta come sistema operativo iOS. La prima funzione permette di mantenere la posizione su una chat anche se passiamo da una finestra di dialogo all’altra; la seconda, invece, da la possibilità di andare infondo alla lista dei messaggi non letti facendo uno swype dall’alto e cliccando il contatore.

Telegram: precursore della concorrenza

Come abbiamo detto anche in altre occasioni, Telegram è diventata l’applicazione più funzionale presente attualmente sul mercato; infatti, anche se sovrastata dai soliti noti colossi WhatsApp e Facebook Messenger, risulta essere l’applicazione di messaggistica istantanea più all’avanguardia, più sicura e più veloce. Ci aspettiamo già di vedere a breve, così come avvenuto negli ultimi tempi, release da parte dei concorrenti (WhatsApp su tutti) contenenti novità molto simili a quelle già offerte dal “precursore” Telegram.