,

#4min | Alessandro Baricco “Tre volte all’alba”

#4min è un format molto semplice: un libro, un autore e una recensione che ha un tempo di lettura di 4 minuti.

Si ricomincia da capo per cambiare tavolo. – disse – Si ha sempre questa idea di essere capitati nella partita sbagliata e che con le nostre carte chissà cosa saremmo riusciti a fare, a un altro tavolo da gioco

Ci ritroviamo a mettere da parte con il passar del tempo, quasi senza accorgercene, una cosa che usavamo continuamente da bambini: la nostra fantasia. Vi chiedo di fare un piccolo sforzo e di andare a ripescarne un pó per immaginare un luogo dove il tempo non scorre secondo la normalità, un luogo che potremmo definire senza tempo. In questo luogo impossibile i protagonisti del romanzo in questione “Tre volte all’alba” si incontreranno per tre volte ma ognuna sarà la prima e l’ultima.

LA PRIMA VOLTA

Si vedono per la prima volta quando lei, in un elegante abito da sera giallo, entra dalla porta girevole dell’albergo e incrocia lo sguardo di lui che se ne sta seduto su una poltrona in un angolo della hall. Sono le quattro e dodici di notte e da lì i due iniziano un’insolita conversazione che prosegue in camera di lui. Come mai lei si è recata proprio in quell’albergo? E perché lui era nella hall a quell’ora? I loro discorsi saranno interrotti da qualcuno che busserà alla porta della camera.

LA SECONDA VOLTA

La seconda volta invece il portiere dell’albergo, un uomo sulla sessantina, vede arrivare una giovane coppia alla ricerca di una camera. Lei molto graziosa e lui invece brusco e violento. La ragazza scende nella hall e seguendo il consiglio del portiere riesce a trovare il coraggio per lasciare il fidanzato violento. Nonostante l’aiuto del portiere, scappare non sarà facile per lei.

LA TERZA VOLTA

La terza volta l’incontro è tra la detective Pearson prossima alla pensione e il giovane Malcom che la poliziotta ha il compito di sorvegliare in una stanza d’albergo. All’improvviso la donna decide di portare via da lì il ragazzo perché  quello non è il posto giusto per lui e i due montano sulla sua vecchia Honda e si mettono in viaggio. Malcom è scampato alle fiamme ardenti mentre vedeva la sua casa bruciarvi dentro. La fuga dei due è ricca di rivelazioni e ricordi. Dove lo starà portando la detective, contravvenendo  agli ordini ricevuti?

Il romanzo “Tre volte all’alba” di Alessandro Baricco è stato presentato come seguito del precedente romanzo Mr Gwyn, ma il bello è che può essere tranquillamente letto da solo. Sembra costituito da tre diverse storie indipendenti che in realtà hanno alcuni punti comuni come lo spuntar dell’alba che ricorre sullo sfondo di ogni storia. È un romanzo breve e scorrevole, potreste leggerlo tutto d’un fiato, ma che riesce a mettere in evidenza le varie sfaccettature dell’animo umano.

Acquista “Tre volte all’alba” di Alessandro Baricco

Ti potrebbero interessare: