,

#FoodIT | La pastiera tradizionale napoletana

Ricetta pastiera napoletana

Inizia con questo articolo la collaborazione con Italian Cakes! Questa rubrica, che abbiamo deciso di chiamare #FoodIT, ci porterà in giro per l’Italia alla scoperta dei dolci tipici regionali, logicamente realizzati dall’eccellente staff Italian Cakes. Si inizia con la Campania, scopriamo la Pastiera.

Ricetta pastiera napoletana

Preparazione Pastiera tradizionale napoletana

La Pastiera è un classico della tradizione pasticcera napoletana. E’ un dolce tradizionalmente preparato durante il periodo pasquale, che racchiude in un guscio di frolla della crema speziata di ricotta di pecora e grano. Secondo la tradizione il grano viene bollito e incorporato nella crema di ricotta, noi invece preferiamo passarlo al mixer, per rendere ancora più cremoso il ripieno della nostra pastiera, lasciando a voi la scelta di restare più o meno fedeli alla ricetta tradizionale. Cannella, canditi, aroma di arancia, fior d’arancia e scorza di limone, donano alla pastiera un gusto intenso e inconfondibile. La cottura, preferibilmente lenta e a bassa temperatura (160°C per circa 2 ore) può essere dimezzata, se proprio non possiamo farne a meno, portando il forno statico a 180°C.

Al termine della cottura lasciamo il dolce in forno per circa un’ora, inserendo una cucchiaia di legno tra il forno e lo sportello per abbassare gradualmente la temperatura del forno. Non rimuovere la pastiera dallo stampo fino a completo raffreddamento. Prima della consumazione è tradizione far passare due-tre giorni. Al termine di questo periodo i sapori della pastiera saranno più intensi.

Ingredienti per la frolla:
1 uovo medio
2 tuorli di uova medie
150gr di zucchero semolato
250gr di burro
300gr di farina 00
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
scorza 1 limone

Ingredienti per la crema:
600gr di grano precotto per pastiere
250ml di latte intero
1 cucchiaio zucchero semolato
1 scorza di arancia grattugiata
un pizzico di sale
500gr di ricotta di pecora
400gr di zucchero semolato
6 tuorli di uova medie
250ml di latte intero
2 bustine vaniglia pura
100gr di canditi misti
1 scorza di limone grattugiata
un goccio di aroma di arancia concentrato
1/2 cucchiaio di fior d’arancio (4ml)

Dopo aver preparato la frolla la lasciamo riposare per almeno 1 ora in frigorifero. Nel frattempo prepariamo la crema.
Facciamo bollire per 10 minuti il grano con il latte, il cucchiaio di zucchero, il sale e la scorza di limone grattugiata.
Mentre il composto con il grano si intiepidisce, prepariamo la crema di ricotta. Montiamo i tuorli con lo zucchero semolato per alcuni minuti, aggiungiamo gli aromi, i canditi e il composto con il grano. Mischiamo energicamente lo zucchero e la ricotta e li aggiungiamo agli altri ingredienti mescolando per bene con una spatola o un cucchiaio.
Disponiamo uno strato di frolla non superiore ad un centimetro in una forma di 25-30 centimetri di diametro, imburrata e infarinata. Versiamo la crema e, con la frolla in eccesso, realizziamo le classiche striscioline di pasta per decorare a rombi la pastiera come da filmato.
Non resta che cuocere il nostro dolce pasquale e attendere di gustare la nostra creazione.

Video