, , ,

Aumenta la spesa media in app nel 2016 | Le migliori sono quelle di intrattenimento

La quantità di denaro che gli utenti statunitensi stanno spendendo in applicazioni per iPhone è in costante scalata, ma una categoria in particolare, ha visto una crescita significativa rispetto il 2015: quella inerente alle applicazioni di intrattenimento.

Le app di intrattenimento rialzano l’Apple Store

Secondo un’analisi di Sensor Tower, la categoria delle app di intrattenimento – che offrono servizi di streaming come Netflix, Hulu e HBO NOW – ha visto un aumento medio della spesa dei consumatori del 130% rispetto all’anno precedente.

I risultati evidenziano il crescente trending delle persone a passare dalla TV via cavo ai vari servizi in streaming. Una tendenza che ha già visto molte di queste applicazioni rientrare tra le prime del 2016 come fatturato. HBO, ad esempio, ha recentemente annunciato che la sua app (HBO NOW) è cresciuta fino ad avere ben oltre di 2 milioni di abbonati – raddoppiando così la sua utenza rispetto all’anno precedente.

Anche Netflix ha aumentato la sua base clienti iOS da quando ha lanciato la possibilità di acquistare un abbonamento in-app. L’applicazione ha così creato un fatturato per circa 7,9 milioni di dollari nell’ultimo trimestre 2015 fino a crescere a 58 milioni per l’ultimo trimestre del 2016. Una crescita spaventosa.

spesa media app 2016

Leggiamo i dati di crescita

I servizi in abbonamento hanno influenzato anche la crescita di altre categorie del marketplace iOS. Ad esempio, quella di “Photo & Video” ha beneficiato della crescita del servizio in abbonamento di YouTube, YouTubeRed, riuscendo ad aumentare la spesa media da 0.30 centesimi a 0.70.

Invece, per la categoria “Social Networking”, si può vedere un lieve aumento di 0.20 centesimi grazie a Tinder. Infatti l’app di incontri ha introdotto un sistema di abbonamenti proprio nel primo trimestre del 2016.

Tuttavia, la categoria che contribuisce maggiormente alla linea di fondo dell’App Store continua ad essere “Games”. Nel 2016, infatti oltre l’80% delle entrate degli Stati Uniti è stato generato dalle app presenti in questa categoria.

Facciamo una media

I proprietari di iPhone negli Stati Uniti hanno speso in media 27$ a dispositivo per l’acquisto di app o abbonamenti presenti in esse, in crescita rispetto ai 25$ a dispositivo del 2015.

E tu? Effettui acquisti in app o possiedi app a pagamento? Dicci cosa ne pensi nei commenti 🙂

 

Ti potrebbero interessare: